città di firenze
Rete civica del Comune di Firenze
  Home » Biblioteche comunali fiorentine

Biblioteche comunali fiorentine

Le Biblioteche Comunali Fiorentine concorrono ad arricchire e rendere fruibile il patrimonio librario e multimediale della città con un sistema bibliotecario articolato in:

  • 13 biblioteche
  • 1 punto di lettura
  • Bibliobus. La biblioteca con le ruote: rivolto ai cittadini di ogni età, con lo scopo di avvicinare alla lettura, stimolando la libera scelta ed offrendo libri attraenti e di riconosciuta qualità, oltre ad una vasta scelta di novità editoriali. Percorre itinerari che ruotano ogni 15 giorni nei cinque Quartieri della città. Sosta nei giardini pubblici, vicino alle scuole, nelle piazze, durante i mercati e le feste di quartiere.
  • 4 punti di prestito nei centri commerciali Unicoop Firenze di Gavinana, Novoli, Ponte a Greve e Via Cimabue all'interno del progetto "Presta Libri & Co. Alimenta gratis la mente" realizzato da Unicoop Firenze, in collaborazione con la Regione Toscana, per la promozione della biblioteca e della lettura all'interno dei centri commerciali
  • 2 punti di prestito in ospedale nell'ambito del progetto della Regione Toscana "Un libro e un volontario per amico... Leggere fa bene: libri in corsia" che ha come obiettivo la promozione della lettura e della biblioteca all'interno dell'ospedale. È attivo presson l'Ospedale Nuovo San Giovanni di Dio a Torregalli, in partenariato con ASL, BiblioteCaNova Isolotto, Biblioteca Comunale di Scandicci e AUSER e presso l'Ospedale di Santa Maria Nuova in partenariato con ASL, Biblioteca delle Oblate, AUSER sezione centro.
  • 3 punti di prestito all'interno delle carceri: collaborazione con le biblioteche della sezione maschile e femminile della Casa circondariale di Sollicciano e
    della Casa circondariale Mario Gozzini

Le Biblioteche comunali, che collaborano con il sistema bibliotecario regionale e nazionale, costituiscono il punto di accesso sul territorio ai servizi bibliotecari e culturali offerti dal Comune di Firenze, rappresentano una importante agenzia culturale e garantiscono un'offerta di servizi omogenei, per favorire l’accesso alle risorse e soddisfare in modo sempre più appropriato e qualificato le esigenze dei cittadini di tutte le zone della città.  Le Biblioteche organizzano attività e progetti per le diverse fasce d'età anche in collaborazione con associazioni, enti e istituti del territorio.
L'obiettivo è favorire l’accesso alle risorse e soddisfare in modo sempre più appropriato e qualificato le esigenze dei cittadini di tutte le zone della città, qualificandosi come luoghi di incontro e svago dove trascorrere il tempo libero. Sono inoltre attive nel far emergere la produzione letteraria cittadina.

Il Comune di Firenze è titolare del servizio di pubblica lettura, gestisce il sistema delle Biblioteche Comunali Fiorentine con le modalità e nelle forme previste dalla normativa vigente.

Due le biblioteche specifiche: la Biblioteca dei Ragazzi Santa Croce, per bambini e ragazzi dai 2 ai 16 anni e la Biblioteca ITI Leonardo da Vinci, collocata all’interno dell’Istituto Tecnico Industriale.

Le Biblioteche Comunali mettono a disposizione un patrimonio di quasi 470.000 tra libri e materiali multimediali prevalentemente a "scaffale aperto" cioè accessibili direttamente dall'utente. Si possono definire "Biblioteche di tutti" che si propongono di entrare a far parte della vita quotidiana dei cittadini promuovendo l’abitudine all’utilizzo delle risorse informatiche e alla lettura nell’intero arco della giornata, con estesi orari di apertura, spazi per lo studio ed il tempo libero, offrendo servizi adeguati ai ritmi della vita quotidiana. Ciascuna  biblioteca si caratterizza nelle specificità territoriali e fa parte del patrimonio della comunità di riferimento. Tutte insieme operano per favorire la distribuzione e la diffusione delle offerte di informazione e lettura. In questa direzione esse attivano collaborazioni e sinergie con i soggetti sociali, culturali e istituzionali del territorio, le scuole e le biblioteche scolastiche.

Fanno proprie e si impegnano a realizzare le finalità dichiarate nel Manifesto sulle biblioteche pubbliche dell'UNESCO: “I servizi della biblioteca pubblica sono forniti sulla base dell'uguaglianza di accesso per tutti, senza distinzione di età, sesso, religione, nazionalità, lingua o condizione sociale. Servizi e materiali specifici devono essere forniti a quegli utenti che, per qualsiasi ragione, non abbiano la possibilità di utilizzare servizi e materiali ordinari, Ogni fascia d'età deve trovare materiale rispondente ai propri bisogni. Le raccolte e i servizi devono comprendere tutti i generi appropriati di mezzi e nuove tecnologie, così come i materiali tradizionali. L'alta qualità e la rispondenza ai bisogni e alle condizioni locali sono fonda. mentali. I materiali devono riflettere gli orientamenti attuali e l'evoluzione della società, cosi come la memoria dell'immaginazione e degli sforzi dell'uomo. La biblioteca pubblica, via di accesso locale alla conoscenza e all’informazione, costituisce uno strumento essenziale per l’educazione permanente, lo sviluppo culturale dell’individuo e dei gruppi sociali e per favorire l’indipendenza delle decisioni.”

Le Biblioteche Comunali Fiorentine fanno parte del Sistema Documentario Integrato dell'Area Fiorentina (S.D.I.A.F).

Cerca nel catalogo

catalogo

Rimani sempre aggiornato

newsletter

Mappa

 

 


città di firenze
Comune di Firenze
Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
50122 FIRENZE
P.IVA 01307110484

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Vai al contenuto principale  Percorso di navigazione  Vai al menu di Comune di Firenze  Vai al menu di Area tematica  Piè di pagina

Scorciatoie - Funzionalità

Torna indietro,  Stampa pagina 

Scorciatoie - Pagine principale

Comune di Firenze  Eventi in Città  Servizi e modulistica - Servizi on-line  Mappa del sito